l’angolo del pedante

mi rendo conto di aver inflazionato un po’ il mercato dei filmini. anche oggi ne avrei una decina, ma ne posterò soltanto uno. ho approfondito le mie ricerche sul mostro telescopico (cfr primi due filmini di ieri), e ho imparato cose interessanti. trattasi di rotifero bdelloide, comune in ogni pozza d’acqua del globo, ne esistono più di 350 specie e le famiglie più rappresentate, che ancora non so distinguere una dall’altra, sono Philodina e Rotaria (ieri avevo avventatamente identificato il mostro come “rotaria”). sono esseri pluricellulari dotati di stomaco, cervello, occhi, gonadi, tutto quello che serve. in acqua si muovono goffamente cercando un appiglio, quando lo trovano vi si aggrappano e si allungano e si guardano intorno ottusamente sporgendo il rostro fuori dalla corazza. quando sono soddisfatti, estraggono la loro corona, un doppio disco ciliato che crea una corrente che attira nella loro bocca particelle di alghe e batteri, di cui si nutrono. se si sentono in pericolo, si richiudono in se stessi fulmineamente come anemoni marini, e se la pozza d’acqua in cui vivono si prosciuga, sono capaci di sopravvivere anni in uno stato vegetativo nelle più avverse temerature. la più importante caratteristica dei rotiferi bdelloidi, per la quale vengono studiati accanitamente, è la loro riproduzione asessuata per partenogenesi, per la quale si sono guadagnati l’epiteto di “scandalo evoluzionistico” dal celebre biologo john maynard smith. esistono solo individui “femmina” e questo crea problemi a chi pensa che la riproduzione sessuata sia necessaria per il successo evolutivo e la differenziazione delle diverse specie. nel filmino di oggi, un bel primo piano di rotifero bdelloide mentre mangia. sono chiaramente visibili gli occhi e la corona cigliata, e si può osservare in trasparenza la prima fase della digestione.

Vodpod videos no longer available.

per saperne di più:

Maynard Smith, J. (1978) The Evolution of Sex (Cambridge Univ. Press, Cambridge, U.K.).Bell, G. (1982) The Masterpiece of Nature (Croom Helm, London).
Mark Welch, D. B., Cummings, M. P., Hillis, D. M. & Meselson, M. (2004) Proc. Natl. Acad. Sci. USA 101, 1622-1625. [PubMed].
Mark Welch, J. L., Mark Welch, D. B. & Meselson, M. (2004) Proc. Natl. Acad. Sci. USA 101, 1618-1621. [PubMed].
Mark Welch, D. B. & Meselson, M. (2003) Biol. J. Linn. Soc. 79, 85-91.
Mark Welch, D. & Meselson, M. (2000) Evidence for the evolution of bdelloid rotifers without sexual reproduction or genetic exchange. Science 288:1211-1215.
Mark Welch, J. L. & Meselson, M. (1998) Hydrobiologia 387/388, 403-407.
Mark Welch, D. & Meselson, M. (1998) Hydrobiologia 387/388, 395-402.
Birky, C. W., Jr. (1996) Genetics 144, 427-437. [PubMed].
Birky, C. W., Jr. (2001) Annu. Rev. Genet. 35, 128-148.
Birky, C.W. 2004. Bdelloid rotifers revisited. Proceedings of the National Academy of Sciences 101: 2651-2652.
Hsu, W. S. (1955) La Cellule 57, 283-296.
Hsu, W. S. (1956) Biol. Bull. 111, 364-374.
Wallace, R. L. & Snell, T. W. (1991) in Ecology and Classification of North American Freshwater Invertebrates, eds. Thorp, J. H. & Covich, A. P. (Academic, New York), pp. 187-248.
Ricci, C. N. (1987) Hydrobiologia 147, 117-127.
Waggoner, B. M. & Poinar, G. O., Jr. (1993) Experientia 49, 354-357.
Barton, N. H. & Charlesworth, B. (1998) Science 281, 1987-1990.
Judson, O. P. & Normark, B. B. (1996) Ancient asexual scandals. Trends in Ecology & Evolution 11:41-46.
Normark, B. B., Judson, O. P. & Moran, N. A. (2003) Biol. J. Linn. Soc. 79, 69-84.
Tibayrenc, M., Kjellberg, F., Arnaud, J., Oury, B., Breniere, S. F., Dardé, M.-L. & Ayala, F. J. (1991) Proc. Natl. Acad. Sci. USA 88, 5129-5133. [PubMed].
White, M. J. D. (1973) Animal Cytology and Evolution (Cambridge Univ. Press, Cambridge, U.K.).
Pagani, M., Ricci, C. & Redi, C. A. (1993) Hydrobiologia 255/256, 225-230.
Schön, I. & Martens, K. (2003) Proc. R. Soc. London B 270, 827-833.
Baruch, A. C., Isaac-Renton, J. & Adam, R. D. (1996) J. Inf. Dis. 174, 233-236. [PubMed].
Martens, K., Rossetti, G. & Home, D. J. (2003) Proc. R. Soc. London B 270, 723-729.
Örstan, A., 1998. Factors affecting long-term survival of dry bdelloid rotifers. Hydrobiologia 387/388:327-331
.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: