gli inganni del demonio

E’ GIUNTA IN REDAZIONE UNA RISPOSTA DELL’AMICO STEFANO DI ROMA ALLA LETTERA APERTA DI FRANCA PASSONI DA NOI RICEVUTA E RIPUBBLICATA QUALCHE TEMPO FA COL TITOLO “POVERTA’ UMANA”. IMPOSSIBILITATO A CONTATTARE FRANCA PASSONI, IL POVITTERO SPERA DI RENDERE UN BUON SERVIZIO PUBBLICANDO ANCHE QUESTO INTERVENTO NELLA SPERANZA CHE ESSO POSSA COSI’ GIUNGERE AGLI OCCHI DELLA DIRETTA INTERESSATA. FATECI SAPERE.

vorrei inviare questa email a franca passoni e` possibile?

quanta cattiveria c`e` nel tuo cuore e quanti inganni il demonio ti ha fatto….
ho letto la tua storia e ho notato una cosa, tu vedi le cose soltanto dal tuo punto di vista dal tuo ego dal tuo io.
non e` vero che il cammino ti separa dalla famiglia e da tutti quelli che non stanno nel cammino stesso, conosco tante coppie in cui uno dei due coniugi sta in comunita` e l`altro no, e i catechisti hanno sempre detto di amare e accettare il coniuge che non sta in comunita`. Il problema e` un altro che se nella vostra famiglia voi si siete opposti al cammino siete stati voi a escludere vostro fratello dalla famiglia, probabilmente lui si e` sentito messo da parte perche` neocatecumenale.
quanto al parroco sinceramente ne ho conosciuti di terribili sia nel cammino che non e questo solo perche` anche il prete e` un uomo e anche lui pecca. E se parla di peccati e` solo per una ragione, perche` voi vi convertiate, e il fatto che tu ti ritenga infondo una buona cristiana e poi discuti perche` tuo fratello vuole andare in un seminario a sydney ne e` la dimostrazione, che tutti siamo peccatori.
per quanto riguarda il seminario le cose funzionano cosi, vengono fatte delle chiamate per i seminari poi tutti quelli che si sono “alzati” per andare in un seminario vengono estratti e inviati in un qualsiasi seminario del mondo dove Dio vorra`(ammesso che tu creda che sia dio a dirigere il tutto o se metti in dubbio pure la chiamata vocazionale di tuo fratello)e solo se il ragazzo accetta viene inviato altrimenti puo chiedere un seminario piu vicino e ti assicuro che gli verra` dato.E cosi e` stato per tuo fratello che ha deciso di sua spontanea volonta` di partire ricordando forse le parole di Gesu “chi non rinnega suo padre e sua madre e non prende la sua croce non puo` seguirmi”(piu` o meno non ricordo la frase esatta). quando parli poi dell` Arcivescovo e delle “offerte molto consistenti” mi fai pensare che il termine indemoniata(non nel senso dellesorcista ma semplicemente che ascolti il demonio e non piu la voce di gesu`)forse non era cosi scandaloso. Ti ricordo che e` stato il papa stesso a difendere e promuovere sempre il cammino sensa mai presumo necessitare di offerte consistenti.
per quanto riguarda il fatto che ti hanno chiuso le porte in faccia anche questo ha una ragione.
come te stessa dici, partecipare ad un` eucarestia da esterno sensa la spiegazione dei segni che vengono usati puo sembrare strana o non so cosa per questo c`e` timore da parte dei fratelli delle comunita` a far entrare la gente da fuori. Poi vorrei tornare alla questione del violino dove si vede che il tuo cuore arrabiato e sofferente perche` ingannato dal demonio (forte sta frase parlo come un prete eh eh eh)ti fa vedere le cose in una maniera “perversa” io ho capito soltanto che tuo fratello durante un passaggio in cui si “testa” dove sta il tuo cuore se nei soldi, nei beni materiali o se in gesu` ha deciso di sua spontanea volonta` di vendere il violino(ti informo che il gesto e` fatto in segreto e che nessuno tanto meno i catechisti vengono a sapere cosa vendi o cosa dai e che nessuno ti viene a dire cosa devi dare)quindi non vedo niente di strano evidentemente tuo fratello ha visto che il suo cuore stava in quel violino.
per quanto riguarda i canti, quelli sono gusti personali ti ricordo soltanto che sono ammessi i canti kikiani e non, e che ogni congregazione o movimento ha i suoi canti.
Poi quando parli di famiglie distrutte dal cammino mi fai arrabiare perche la mia famiglia (mio padre e mia madre) e` stata risanata e ricostruita grazie al cammino neocatecumenale e non si puo generalizzare con superficialita` le cose.
Per quanto riguarda la tua conclusione, per il punto 1 gia ho risposto, per il punto 2 ti dico che non e` vero nella mia parrocchia c`e` il cammino di cui il parroco stesso fa parte c`e` comunione liberazione e ci sono gli scout. per quanto riguarda il fatto che secondo noi solo i neocatecumenali sono nella verita` e soltanto loro si convertiranno e` una bugia al quale ti prego di non credere, anche se non posso convincerti con prove, ti posso assicurare che per quanto mi riguarda, io in prima persona non lo credo.(e` interessante come prima dici che pretichiamo una visione della vita pessimista calvinista in cui si risalta il peccato, e poi dici che ci riteniamo gli unici veri cristiani). Poi ti ripeto che quello di disprezzare chi e` fuori e` una menzogna mio padre gia sposato con mia madre, rimase per lunghi anni fuori dal camminno mentre mia madre ne faceva parte e quello che ha spinto mio padre ad entrare e` stato l`amore che ha visto nei suoi confronti dal cammino neocatecumenale)
Per il punto 3 mai nessuno parla di conversione ad un` altra religione ma conversione al cristianesimo(penso che sarai daccordo con me che nessuno e` sensa peccato e che dobbiamo convertirci tutti). Poi trovo fuori luogo la parola “adepto” ma vabbe`….
poi se tuo fratello non ti chiamava sorella era forse perche` non si sentiva amato e compreso da voi(anche se io sinceramente non chiamo mai “sorella” mia sorella ma la chiamo per nome perche` cosi tutti fanno). Per qunto riguarda l` obbedienza al capo come dici te e` un atto di fede che se dio vorra` forse un giorno capirai.
Se poi nel cammino c`e` un capo che e` kiko, e` perche lui stesso e` stato il fondatore(in tutti i movimenti della chiesa c`e` un “capo”)anche se ti dimentichi che i super capi “devono essere sempre accompagnati da una donna e un prete appunto perche` non ci sia un solo “capo”.
Bene io ho finito, ho deciso di risponderti perche` nella mia vita il cammino mi ha dato tante gioie, e mi ha rattristato vedere come tu sia stata ingannata dal tuo “io” e come tu abbia vissuto questa esperienza del cammino neocatecumenale che a me invece ha datato tanta felicita`.
ti saluto dicendoti che per qualunque spiegazione o chiarimento o discussione sono pronto a farla.

ciao la pace

p.s.
tanto per la cronaca io sono stefano ho 20 anni di roma e il mio indirizzo email e` nonnosepich@hotmail.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: